La pagella di Zoc

Materiali

TEMPO DI PAGELLE

Clicca sulla pagella per allargare l’immagine

“SCRUTINI”

Il sindaco bocciato dal 97%

Sono state scrutinate le 238 pagelle compilate dai cittadini al Gazebo che il PD ha allestito in Piazza Colombo circa due settimane fa. Non è andata bene per Zoccarato: solo 12 contengono giudizi e voti positivi nei confronti del sindaco, appena il 3%. L’82% delle pagelle, ossia 195, danno sia giudizi negativi che voti di insuffienza su ciascuno dei 14 punti sui quali verteva l’ esame. Le rimanenti 34 pagelle non hanno espresso giudizi ma solo voti negativi.
Tra i giudizi scritti sulle schede ecco alcune osservazioni che un po’ sintetizzano i giudizi globali: “Incompetente e arrogante”, l’arroganza è infatti una delle cose che viene rimproverata più spesso. “Torna a vendere automobili” altra frase che sotto varie forme torna spesso. “Per lui avere una pagella è già un successo”. “Controfigura di Scajola”, osservazione molto ricorrente. “Si è occupato troppo della sua immagine e troppo poco dei giovani”, altro giudizio di peso visto che riguarda la parte anagraficamente più “verde” della città. Ci sono alcuni, rari, giudizi positivi. “Per il momento il mio voto è sette. Auguro che con il tempo migliori”. Oppure “In genere il mio voto è psitivo (8+), ci vuole ancora tempo, ma le promesse saranno mantenute”. Come si vede si tende a prolungare l’apertura di credito più che a dare un buon voto per il presente.